Podcast

Canti della Passione e della Settimana Santa

Dal 18 al 20 aprile

I Canti per la Settimana Santa sono un viaggio all'interno di uno dei rituali più importanti per la cultura di tradizione orale: la Passione di Cristo.
Il viaggio inizia nelle Marche con una registrazione, a cura di Roberto Leydi, dell'Orologio della Passione: ogni canto o musica inserita scandisce, come un orologio appunto, un momento della Passione, Morte e Resurrezione di Cristo. 
Percorreremo le più svariate voci e parole: da Fabrizio De Andrè a Caterina Bueno, da Mozart a Mimmo Cavallaro...Il viaggio si conclude con una registrazione originale di Roberto De Simone della processione dei fujenti a Sant'Anastasia, vicino Napoli.

I percorsi di Arianna

Sharjah Heritage Days

Giovedì 24 aprile 2014: in questa puntata Maddalena ci accompagna alla scoperta degli Heritage Days di Sharjah, un Festival sulle tradizioni popolari degli Emirati Arabi Uniti e non solo... Quest’anno, infatti, hanno partecipato al festival anche molti altri paesi di cultura islamica come Marocco, Algeria, Turchia, Kuwait, Indonesia, Siria, Sudan, Tunisia, India, Azerbaijan, Bahrein, Uzbekistan e altri ancora. Tamburi, arpa, bastoni, trombe e cornamuse: seguiteci alla scoperta delle mille ed una musica dal mondo islamico!

I percorsi di Arianna

Sharjah Heritage Days

Giovedì 24 aprile 2014: in questa puntata Maddalena ci accompagna alla scoperta degli Heritage Days di Sharjah, un Festival sulle tradizioni popolari degli Emirati Arabi Uniti e non solo... Quest’anno, infatti, hanno partecipato al festival anche molti altri paesi di cultura islamica come Marocco, Algeria, Turchia, Kuwait, Indonesia, Siria, Sudan, Tunisia, India, Azerbaijan, Bahrein, Uzbekistan e altri ancora. Tamburi, arpa, bastoni, trombe e cornamuse: seguiteci alla scoperta delle mille ed una musica dal mondo islamico!

La Parola ai Testimoni

Chitarra Battente

Giovedì 10 aprile 2014: Una puntata tutta dedicata alla Chitarra Battente aperta dall'intervento di Catalo Perri dello scorso Festival dell'Oralità Popolare, con testimonianze di Alfonso Toscano, Francesco Loccisano, Alessandro Sessa che ci raccontano punti di vista differenti di lettura relativi a questo strumento tipico della tradizione agropastorale di varie zone del centro e sud Italia. La Rete ha riconosciuto come Testimone l'espressione cosentina. 

Il Molise dal gusto antico

Grano e Cereali

Giovedì 27 marzo 2014: Il grano e il territorio molisano. Viaggio alla scoperta di antiche tipologie di grano e di cereali, il loro utilizzo in piatti che affondano le proprie radici nella tradizione contadina ('mbaniccia, pizza e miestra, polenta) e l'antica tradizione pastaia della zona di Campobasso.

I percorsi di Arianna

La musica araba

Giovedì 20 marzo 2014: I percorsi di Arianna ci accompagnano in un primo avvicinamento alla musica araba. Maddalena racconta le storie di alcuni dei principali cantautori del mondo arabo e del panorama di regole non scritte - ma condivise - che ne stabilisce modi e tempi dell'ascolto: ad ogni autore, infatti, spetta un momento preciso della giornata. Nella consuetudine del mondo arabo, la straordinaria voce della libanese Feyrouz accompagna così il risveglio e la prima parte della giornata, per poi lasciare il passo, nel pomeriggio, a compositori quali l’egiziano Abd El Halim. La sera, infine, il palcoscenico passa alla protagonista indiscussa del panorama musicale arabo, la grande Umm Kulthum. 

La Parola ai Testimoni

Giovanna Marini

Giovedì 13 marzo 2014: un lungo incontro con Giovanna Marini che ripercorre i suoi numerosi incontri "speciali", da Pasolini, a Leydi, dai Piadena a Gianni Bosio.

Voce di Donna

8 marzo 

Un viaggio nell’universo femminile attraverso la sensibilità del canto popolare: canti di lavoro, d'amore, di preghiera, ninne nanne...tutti eseguiti da donne per le donne.

E' Festa - Valdieri

L'Orso di Segale, Valdieri (CN)

Le Dirette

Ogni anno, durante il periodo di carnevale, l’Orso di Segale torna a correre per le vie di Valdieri. Spaventa i bambini, fugge dai domatori, importuna le donne, evita l’acquasanta dei frati esorcisti: il suo risveglio dal letargo comunica alla gente che la cattiva stagione sta per finire. Poco alla volta il canto degli uccelli romperà il lungo e freddo silenzio invernale, i colori della terra si sostituiranno al bianco della neve, il giorno tornerà a prevalere sulla notte, la ragione a riaffermarsi sull’irrazionalità.

Incontri con...Argallada

Giovedì 6 marzo 2014: un nuovo viaggio in Spagna alla scoperta delle tradizioni di un'altra regione ricca di cultura popolare: la Galizia. Il termine ‘Argallada’, in gallego, significa ‘spontaneo’, ‘improvvisato’ e la spontaneità e l'improvvisazione sono due caratteristivi distintivi della musica di tradizione orale in ogni luogo in cui si svolge una festa. È infatti a seguito di numerose occasioni spontanee di ‘foliada’ (festa in gallego) che si forma il gruppo che abbiamo incontrato: gli "Argadalla", appunto, collettivo musicale tradizionale galiziano. Elemento essenziale della foliada è la ‘gaita’ (cornamusa) attorno alla quale si stringono tutti gli altri strumenti. Appassionati interpreti, iniziati alla musica e alla danza tradizionale fin da piccoli, attualmente tutti i membri di ‘Argallada’ si dedicano alla ricerca sul campo, al recupero e alla valorizzazione di sonate e canti popolari tipici della regione di cui ci parleranno durnate la prima punta di Incontro con.. 

Sede nazionale:  Via Piave 15 - 10122  Torino Tel. +39  011/4338865 - Fax. +39 011/4368630 em@il:  info@reteitalianaculturapopolare.org - P.IVA 09555030015 - C.F. 08911340019