banner_recuadre

LA RETE ITALIANA DI CULTURA POPOLARE A MANRESA

MEDITERRA’NIA 09
2009-2010 Get-togethers: Fairs and Festivals

 

La Fondazione Fira Meditterània organizza la 10th edizione della Fiera, peculiare per il forte carattere internazionale.

Durante il III simposio professionale intitolato “2009-2010 Get-togethers: Fairs and Festivals”,  che avrà luogo il 7 Novembre, saranno ospitati trentacinque oratori che daranno vita a diversi seminari e tavole rotonde. I docenti provengono da: Grecia, Italia, Libano, Marocco e il Regno Unito, oltre ai territori di Spagna, la Catalunia, la Comunità Valenzana, i Paesi Baschi e la città di Madrid, Euskadi.

Segnaliamo la presenza significativa di numerosi art director, manager culturali, giornalisti, imprenditori e capi di governo.

Il simposio inoltre ospiterà importanti personalità nel campo delle arti e dello spettacolo, della filosofia, della musica e delle reti internazionali, con ha lo scopo di analizzare la relazione tra tradizione e modernità, sui comuni temi della 12th edizione di Meditterània.

Gli ambiti differenti coinvolti, teatro, musica, arti, si incontreranno e parteciperanno a stage e incontri  che fungeranno da luoghi di conoscenza tra le varie Reti di lavoro attive in Europa e nel paesi del Mediterraneo.

 

Tra i relatori:
la giornalista e scrittrice Patricia Gabancho;
il People's National Award 2009 Bienve Moya;
il direttore della Rete Italiana di Cultura Popolare, Antonio Damasco;EURO_copy
il direttore artistico del Cirque e dintorni, l’italiano Alessandro Serena;
il giornalista musicale della BBC, Philip David Ellwand;
il direttore del Festival di Manchester Trax X Maggie Clarke;
il direttore del Festival di Musica Sacra di Fez (Marocco) Gerard Kurdjian.


Il 7 novembre analizzeremo in particolare l’esperienza professionale, relativa alle radici culturali popolari italiane, condotta dalla Rete Italiana di Cultura Popolare (Italian Network of Popular Culture). Questo ente assicura l'innovazione, la ricerca e la valorizzazione della cultura popolare e dei beni immateriali, e rappresenta l’unica “Rete” italiana. Il Direttore, Antonio Damasco, sarà il relatore, che per l’occasione presenterà uno dei Beni Immateriali Italiani riconosciuti come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, il “Canto a Tenore Sardo”, rappresentato dal Coro Sisine di Benetutti, Sassari.comucato stampa,ottobre 2009, www.firamediterrania.cat

Sede nazionale:  Via Piave 15 - 10122  Torino Tel. +39  011/4338865 - Fax. +39 011/4368630 em@il:  info@reteitalianaculturapopolare.org - P.IVA 09555030015 - C.F. 08911340019